•    home

    Come valorizzare il viso con il fard bio e il blush naturale

    Come valorizzare il viso utilizzando il fard? Una domanda che molto spesso mi rivolgono le clienti attraverso i canali social. La soluzione ottimale sarebbe quella di venirmi a trovare nel mio negozio a Caltanissetta. Un’occasione da non perdere soprattutto quando ho il piacere di invitare alcune make up artist o aziende di cosmesi biologica. A tutte quelle che, a causa dell’eccessiva distanza fisica, non possono partecipare a questi incontri proverò a suggerire qualche consiglio:

    • Come truccarsi bene con fard o blush bio
    • Come valorizzare il viso con il make up
    • Conclusioni estetiche

    Come truccarsi bene con fard o blush bio

    Conosci la differenza tra fard e blush? Se non la conosci nessun problema perché, in realtà, non esiste. Si tratta, in entrambi i casi, di polvere o crema che viene stesa sul viso per sottolineare i lineamenti. In inglese viene definito “blush” mentre in francese il termine più indicato è “fard”. In Italia utilizziamo i due termini in modo indistinto.

    Risolto il dubbio adesso passiamo a ciò che veramente ci interessa. Mi riferisco a come stendere il make up per evidenziare la tua naturale bellezza.

    Inizia dal pomello delle guance e allontanati, in dissolvenza, verso le tempie. Il miglior blush per una principiante è quello in polvere. Sarà più semplice da stendere e da sfumare. I fard in crema, invece, vanno utilizzati con maggiore precisione. L’aspetto finale, se ben applicato fino ai contorni, sarà di un viso fresco e luminoso.

    Come valorizzare il viso con il make up

    Hai il viso ovale o con una forma allungata? Nessun problema, purché tu sappia stendere correttamente il fard.  Un viso ovale ha bisogno di essere accentuato sugli zigomi. Un volto più spigoloso richiede una sfumatura che si allarga dall’attaccatura dei capelli fino al mento.

    Attenzione, però, alla consistenza soprattutto se stai utilizzando un blush rosso. Non basta sapere dove deve essere applicato il fard bio. È importante anche indovinare la corretta tonalità. L’effetto non deve essere quello di avere ricevuto “un pugno in faccia”. Se non sai quale sia il più adatto per la tua carnagione viso opta per un generico rosa pesca.  

    Ricorda, infine, di adattare il fard alle altre tonalità del make up. Ombretto, fondotinta e rossetto “camminano a braccetto” con il blush.

    Conclusioni estetiche

    Truccarsi bene è un’arte che tutte possiamo imparare. La cosa importante, però, è iniziare utilizzando gli strumenti giusti. Sto parlando di ombretto, matita, eyeliner, rossetto, fondotinta, correttore o fard bio.

    Visita il mio store online e scopri le nuance proposte dalle aziende di cosmesi naturale. Scopri le proposte di Defa Cosmetics, Dr Hauschka, Liquidflora o Piteraq. Avrai a disposizione un trucco viso capace di valorizzare i tuoi lineamenti e prenderti cura della tua pelle.

    Utilizza idonei detergenti, creme e primer viso. Nessun fard potrà regalarti un aspetto fresco e omogeneo se la tua pelle è troppo arida o lucida.

    Luminosità, elasticità, colorito, purezza. Tutte variabili che, utilizzando la cosmesi bio, possono consentirti di essere sempre splendida e splendente.

5 Gocce di Bio - via Malta 29 Caltanissetta - p.iva 01993090859 - 0934 682561