•    home

    Layering: lo skincare orientale realizzato con la cosmesi bio

    Hai mai sentito parlare della tecnica del Layering per il trattamento viso?

    Se ancora non lo conosci non preoccuparti, ci penso io ad aggiornarti su questa procedura. Ti spiegherò i benefici di ogni azione e i cosmetici più indicati.

    Si tratta di 7 passaggi che, eseguiti con routine, si trasformano in un trattamento di bellezza bio assolutamente irrinunciabile. Una tecnica che arriva direttamente dal Giappone e che promette di renderti la pelle di seta. Sarai bella come se fossi appena uscita da una seduta dall’estetista. Dovrai:

    1. Detergere il viso con olio vegetale
    2. Detergere con il sapone naturale
    3. Passare la lozione
    4. Massaggiare il siero
    5. Seguire il contorno occhi
    6. Stendere la crema idratante
    7. Definire con il balsamo labbra
    • Conclusioni estetiche

    Detergere il viso con olio vegetale

    La prima fase di qualsiasi trattamento estetico è legata alla pulizia del viso. Togliere eventuali tracce di trucco, agenti esterni o pulviscolo. L’olio vegetale  si presta perfettamente a questa funzione perché, senza irritare il viso, “cattura” tutto ciò che è “estraneo”. Un cosmetico bio veramente efficace e adatto anche alle pelli sensibili è stato realizzato dall’Estetista Cinica. Il suo olio denso è un vero elisir di bellezza.

    Detergere con il sapone naturale

    Il secondo passaggio di beauty care va seguito con il sapone naturale. Detergi il viso per rendere la tua pelle veramente asciutta e pulita. Io consiglio alle mie amiche lo Spumone dell’Estetista Cinica o il detergente viso di Gyada. In entrambi le linee potrai trovare un sapone naturale adatto al tuo tipo di pelle.

    Passare la lozione

    Una lozione tonificante è sempre ben accetta dalla tua pelle. Il tonico, infatti, svolge un’importante azione riequilibrante. Investirai il tuo tempo con saggezza e renderai la pelle idratata e ben pulita. Fai attenzione durante la scelta e verifica che sia per pelle secca, mista o pelle grassa. Prova la linea di Naturaequa e ti innamorerai della sua freschezza.

    Massaggiare il siero

    Quante volte ti è capitato di apprezzare delle donne giapponesi pelle e lineamenti tonici? La pelle non va soltanto curata con un’efficace detersione. Devi aiutarla a mantenersi giovane. Per supportare luminosità ed elasticità scegli un siero viso specifico. Antirughe, anti macchia o riparatore, non importa cosa scegli ma come lo applichi. Poche gocce di questo fluido bio, massaggiate con movimenti circolari, ti regaleranno la freschezza presente in natura. Per questo passaggio io ti suggerisco di scorrere il catalogo e guardare tutta la linea di siero viso Alkemilla e Liquidflora.

    Seguire il contorno occhi

    Non si tratta di un segreto esclusivo della cultura giapponese. Ogni zona cutanea ha una differente sensibilità. Non puoi utilizzare lo stesso cosmetico bio per le guance, il contorno occhi o la fronte. Servono, piuttosto, azioni mirate che prendano in considerazione il sottile strato di pelle o la stimolazione muscolare. Per il contorno occhi affidati all’esperienza dei ricercatori di Purophi e Liquidflora. Rimarrai veramente soddisfatta dalla texture delicata di questo cosmetico naturale.

    Stendere la crema idratante

    La crema viso ecobio è il penultimo passaggio del tuo trucco di bellezza. Devi scegliere, ovviamente, una crema viso con buon INCI. L’assenza di metalli pesanti, PEG e parabeni ti permette di far assorbire soltanto ingredienti nutrienti e benefici.

    La cosmesi bio che io ho scelto di proporti non occlude i pori né altera il Ph della pelle. Semplicemente sostiene, con naturalezza e genuinità, la tua bellezza. Le linee qualitativamente migliori? Il mio suggerimento è quello di lasciarti ispirare da questo trucco giapponese e poi scegliere nello scaffale della cosmesi bio. Scorri le proposte di Alkemilla, Dr Hauschka, Kamelì, Liquidflora, Naturaequa e Purophi.

    Definire con il balsamo labbra

    Più volte ti ho suggerito di prenderti particolare cura delle tue labbra. Per concludere il tuo layering giapponese non può assolutamente mancare il velo protettivo sulla bocca. Un rituale di bellezza che puoi ottenere grazie al potere nutriente di Kamelì. Una cremosa barriera contro freddo, vento o aggressioni esterne.

    Conclusioni estetiche

    Hai tutto chiaro? Sono certa che, seguendo questi 7 passaggi, il tuo viso ricomincerà a splendere.

    Merito dei prodotti che, stratificati con ordine uno dopo l’altro, ti permetteranno di idratare e nutrire ogni cellula del viso. Se desideri qualche consiglio personalizzato e calibrato al tuo tipo di pelle non esitare a contattarmi o venire in negozio.

    Sarò lieta di aiutarti per una skincare capace di rendere una pelle perfetta senza trucco. A presto!

5 Gocce di Bio - via Malta 29 Caltanissetta - p.iva 01993090859 - 0934 682561